Vero è la nuova applicazione sviluppata da Vero Labs Inc che sta scalando le classifiche di tutto il mondo. Consigliata come migliore nuova applicazione in oltre 100 paesi, Vero sembra essere destinata a un futuro florido. L’idea dell’applicazione nasce dalla volontà di creare un Social Network libero dalla logica di algoritmi e annunci pubblicitari. Una chiaro messaggio al suo diretto concorrente, l’ormai consolidatosi Instagram. Ma la grande innovazione di Vero è quella di poter classificare i propri contatti in tre modi diversi: amici stretti, amici e conoscenti. Ciò permetterà agli utenti di condividere i loro post soltanto con una determinata categoria di persone scelta ad hoc. Difatti Vero è strutturato per poter condividere i propri interessi offline su una piattaforma online. Musica, libri, Film e link di ogni genere, ma anche foto e video come qualunque Social Network. Attraverso Vero sarà dunque possibile condividere e consigliare al bacino di utenti stabilito le proprie passioni e i propri interessi.
“La maggior parte dei Social Network riduce chiunque a un follower o a un “amico”. Questo ci spinge a condividere le parti della nostra vita che noi riteniamo più interessanti. Quando puoi controllare chi vede i tuoi post, puoi comportarti in modo più naturale.” Questo è il cavallo di battaglia di Vero, annunciato nel loro manifesto online, che sembra aver conquistato già migliaia di giovani in tutto il mondo nonostante un’interfaccia non del tutto intuitiva e un “popolo Social” ancora scarno. Ma è certo che il team di sviluppatori ha saputo cogliere un disagio sempre più sentito facendone la stella polare della loro idea. E il guadagno ? A quanto pare in futuro sarà necessario pagare un abbonamento ma per adesso Vero garantisce l’abbonamento gratis a vita per il suo primo milione di utenti. In realtà questa soglia è già stata superata e in tutta risposta gli sviluppatori hanno annunciato un ampliamento dell’offerta a tempo indeterminato. Non è chiaro se i futuri utenti saranno disposti a pagare per fruire di un servizio innovativo e privo di pubblicità, ma senza dubbio occorre tenere d’occhio questo astro nascente dei Social Network. Nel frattempo l’iscrizione rimane gratuita e le possibilità di crescita sono davvero elevate. Tentar non nuoce.

Il nuovo video promozionale dello stato dell’Oregon (Nord-Ovest degli Usa) è davvero una gioia per gli occhi. Il cortometraggio riesce infatti a prendere esempio dagli anime giapponesi senza però perdere una sua identità.

La regia di Wieden+Kennedy ha saputo giocare con i favolosi paesaggi dell’Oregon regalando un biglietto per un viaggio dalle verdi pianure dello stato fino ai ruscelli nascosti nelle sue foreste.

Le musiche della OregonSymphpny coronano infine questo viaggio onirico dopo il quale chiunque di noi vorrebbe prendere il primo aereo per immergersi nella magia di questa metà purtroppo poco conosciuta.

E se una volta svegliati dal sogno ci ricordiamo dello scopo del video non ci resta che complimentarci per il lavoro eseguito.